Autore: Maria Borio

Maria Borio è nata nel 1985 a Perugia. È dottore di ricerca in letteratura italiana contemporanea. Ha pubblicato le raccolte Vite unite ("XII Quaderno italiano di poesia contemporanea", Marcos y Marcos, 2015), L’altro limite (Pordenonelegge-Lietocolle, Pordenone-Faloppio, 2017) e Trasparenza (Interlinea, 2019). Ha scritto le monografie Satura. Da Montale alla lirica contemporanea (Serra, 2013) e Poetiche e individui. La poesia italiana dal 1970 al 2000 (Marsilio, 2018).

Paolo Volponi, Poesie giovanili

Dell’edizione delle Poesie giovanili di Paolo Volponi (filologicamente curata e annotata dal sottoscritto e da Sara Serenelli, Einaudi, Torino, 2020) presentiamo cinque poesie che possono darci un’idea significativa, anche se parziale, del laboratorio poetico dello scrittore urbinate, tra i venti e trent’anni, a ridosso della raccolta d’esordio, Il ramarro (1948), fino alla pubblicazione de L’antica …

Leggi altro

Giulio Mozzi e Laura Pugno, Oracolo manuale per poete e poeti

Un’anticipazione da Oracolo manuale per poete e poeti di Giulio Mozzi e Laura Pugno, che esce oggi per Sonzogno.   Rovescia la tua poesia. Scambia l’inizio con la fine, e la fine con l’inizio. Sei stato quarantaquattro minuti dallo psicanalista. Sta per arrivare il quarantacinquesimo minuto: dopodiché, grazie, arrivederci, ci vediamo mercoledì prossimo. E ti …

Leggi altro

Petr Hruška, Da nessuna parte si dice

  Petr Hruška, nato nel 1964 a Ostrava dove vive tutt’ora, poeta e critico letterario ceco di notevole rilievo, è autore di 8 raccolte poetiche. Fra queste Obývací nepokoje (SoggiorNO, Ostrava 1995); Zelený svetr (Il maglione verde, Brno 2004), nella quale sono riunite le prime tre raccolte; Auta vjíždějí do lodí (Brno 2007), tradotta in …

Leggi altro

Molto tardi nella notte: dieci poesie di Ghiannis Ritsos

Da Molto tardi nella notte, traduzione italiana di Nicola Crocetti, Crocetti, 2020.  Selezione a cura di Dario Bertini.   Insuccesso Vecchi giornali gettati in cortile. Sempre le stesse cose. Malversazioni, delitti, guerre. Che cosa leggere? Cade la sera rugginosa. Luci gialle. E quelli che un tempo avevano creduto nell’eterno sono invecchiati. Dalla stanza vicina giunge …

Leggi altro

Giuseppe Ungaretti, Visioni di William Blake

Da poco uscito per “Lo Specchio” Mondadori Visioni di William Blake di Giuseppe Ungaretti. In occasione del cinquantesimo anniversario della scomparsa del poeta, pubblichiamo alcune traduzioni. La tigre Tigre! Tigre! Divampante fulgore Nelle foreste della notte, Quale fu l’immortale mano o l’occhio Ch’ebbe la forza di formare la tua agghiacciante simmetria? In quali abissi o …

Leggi altro

Giuseppe Ungaretti, Mio fiume anche tu

In occasione del cinquantesimo anniversario della morte di Giuseppe Ungaretti, pubblichiamo un commento di Alberto Fraccacreta alla poesia Mio fiume anche tu.   Giuseppe Ungaretti, Mio fiume anche tu 1 Mio fiume anche tu, Tevere fatale, Ora che notte già turbata scorre; Ora che persistente E come a stento erotto dalla pietra Un gemito d’agnelli …

Leggi altro

Paul Celan, Microliti

I Microliti di Paul Celan sono una raccolta di aforismi, abbozzi narrativi e frammenti di poetica. Il volume, da poco uscito per “Lo Specchio” Mondadori, è a cura di Dario Borso e si basa sull’edizione critica tedesca di Barbara Wiedemann e Bertrand Badiou. Pubblichiamo una selezione di testi scelti per noi da Dario Borso. 1947 …

Leggi altro