OFFICINA POESIA

Sangue abissale

Sangue abissale

Traduzioni inedite di Anastasija Gjurcinova e Mia Lecomte.   ORRENDAMORTE Ogni cosa da sola qui nasce e svanisce.Pietra immensa. Cicatrice. Ambigua, sterile parola.La primavera le è madre e insieme perfida matrigna.Ceneri del sogno, sogno di ceneri. Orrendamorte....

leggi tutto
Eros il dolceamaro

Eros il dolceamaro

Quello che segue è il primo capitolo di "Eros il dolceamaro" di Anne Carson, pubblicato per la prima volta nel 1986 con titolo originale "Eros the sweetbitter" e da poco nella traduzione italiana di Patrizio Ceccagnoli, con uno scritto di Emmanuela Tandello, per...

leggi tutto
Un vuoto d’aria

Un vuoto d’aria

Esce oggi la raccolta postuma di Carlo Bordini "Un vuoto d'aria", nella collana "Lo Specchio" Mondadori, a cura di Francesca Santucci e con un saggio di Guido Mazzoni. Pubblichiamo il testo di apertura, "Assenza". ASSENZA Provavo per te come una specie di...

leggi tutto
Affrontare la gioia da soli

Affrontare la gioia da soli

Cinque poesie da "Affrontare la gioia da soli" di Francesco Tomada, collana "Gialla Oro", pordenonelegge-Samuele editore, 2021.   CAVE DEL PREDIL La miniera è chiusa da vent’anni ma qui tutto è ancora miniera.Le case sono state costruite per i lavoranti, il museo...

leggi tutto
La poesia, ancora?

La poesia, ancora?

"La poesia, ancora?" raccoglie alcuni scritti in prosa di Gian Mario Villalta sulla poesia come genere letterario oggi, sul suo valore come esperienza estetica e di conoscenza, sul suo rapporto con la società. Pubblicato da Mimesis nella collana "Punti di vista. Testi...

leggi tutto
Il robot giardiniere

Il robot giardiniere

Capitolo 1 | Mio caro robot L’androide cura l’erba.La tiene d’occhio con il suo globo rosso.La nutre e la protegge, fa questo per brania giardini sconsacrati, per anni.Con una calibrata e pneumatica pietà. Si accovaccia sui fiori che unodirebbe che li ama. Non è...

leggi tutto
Una piuma d’oro

Una piuma d’oro

Un autocommento inedito di Giancarlo Pontiggia a partire da un dialogo tra l'autore e Federica Giordano.   UNA PIUMA D’ORO Mi accorgo di non saper niente del buio,anche se in molti ne hanno scritto. Il buioinerte, denso, immoto, che si nutre di sé,e non ha pace....

leggi tutto