L’incanto dell’essere giovane

L’incanto dell’essere giovane

“Mandami tanta vita” immagina gli ultimi giorni dell’editore Gobetti. Un racconto sulla giovinezza, intesa come il tempo del possibile, e sull’amore di chi ha deciso di fare dei libri la propria vita. Ho dei fotogrammi impressi nella memoria: la gioia di un viaggio, un treno che sfreccia in una calda estate italiana e la copertina arancione di un libro su cui si stagliano delle mongolfiere e poi quel titolo, Mandami tanta vita, di gobettiana memoria. Nell’estate in cui lessi il romanzo di Paolo Di Paolo,...
Leggi altro
Mario Benedetti traduce Benoît Conort. Versioni inedite

Mario Benedetti traduce Benoît Conort. Versioni inedite

Benoît Conort, nato nel 1956, premio Mallarmé 1999 per la sua terza raccolta Main de nuit, specialista di P. J. Jouve, è attualmente membro del consiglio d’amministrazione della Maison des écrivains et de la littérature (MéL). Mario Benedetti aveva cominciato a tradurre alcune poesie presenti in rete, avvalendosi della collaborazione di Jean-Charles Vegliante. Queste poche ma intense prove, adesso ritrovate e rilette, sono una preziosa testimonianza di un incontro tra due poetiche. * * * 1. Ricorda la sorella piccola andata in ospedale un’ambulanza davanti...
Leggi altro
Quel secolo che nessuno sa insegnare

Quel secolo che nessuno sa insegnare

La prima impressione è che ci sia in corso una partita a mosca cieca: il signor Tema-del-ministero (per dire) che, bendato, prova a toccare quelli che gli stanno intorno e si muovono, si sottraggono, sfuggono: si chiamano tutti Novecento. In breve: il Novecento ha tante forme e non si lascia acchiappare. E così sfilano uno dopo l’altro il vecchio Ungaretti (quello della poesia scelta, non bellissima, era un Ungaretti giovane, ma Ungaretti ha quel famoso e rugoso aspetto da vecchio così iconico che lo abbiamo...
Leggi altro
Giugno – Viaggi e miraggi

Giugno – Viaggi e miraggi

1 – Passaggenwerk in gondola Sembrava che Walter Benjamin non tenesse un diario se non per occasioni speciali e per i viaggi. In Scritti autobiografici, sono raccolti diari e cronache, appunti e cv, vacanze tra Londra e Chamonix, in motonave verso Ibiza o nello studio di Bertolt Brecht dove, «su una delle travi del soffitto sta scritto, “la verità è concreta”». Vediamo la lingua del giovane che cresce mentre lui imbianca e la Germania diventa un luogo da cui fuggire. Ventenne, nel 1912, Benjamin è...
Leggi altro
#VideoPoesia 1 – Maria Grazia Calandrone

#VideoPoesia 1 – Maria Grazia Calandrone

#VideoPoesia è una nostra nuova rubrica che propone una mappa della poesia italiana attraverso video letture. La prima puntata, con Maria Grazia Calandrone, è un estratto dalla videorubrica "A casa del poeta" a cura di Fabrizio Buratto. La video lettura comprende cinque poesie: età dell'oro (da Serie fossile, Crocetti 2015), verbo (da Il bene morale, Crocetti 2017), queste mani tenevano la loro creatura sopra l'indifferenziato mare (da Il bene morale, Crocetti 2017), Poesia-sudario per Genova 14 agosto 2018 e Roma, all'improvviso, notte (da Il bene...
Leggi altro
poesia del giorno


In automobile, di notte

I segnali imbiancavano senza tregua.
Montreuil, Abbéville, Beauvais
eran promesse, promesse, venivano e se ne andavano,
ogni luogo pieno compimento del nome.

Una mietitrebbia si lamentava per l’ora tarda,
emorragia di semi traverso il fanale.
Un bosco bruciava in un incendio senza fiamma.
Ad uno ad uno chiudevano i caffè.

Ho pensato a te continuamente
a mille miglia a sud, dove l’Italia
si appoggiava alla Francia a globo spento.
Le cose comuni qui erano nuove.

Seamus Heaney
OFFICINA POESIA
Le api dell’invisibile (di R. M. Rilke, a cura di U. Pomarici, Arte’m, Napoli 2016)

Le api dell’invisibile (di R. M. Rilke, a cura di U. Pomarici, Arte’m, Napoli 2016)

Luca Alvino, Io della vita. Tre poesie

Luca Alvino, Io della vita. Tre poesie

Ocean Vuong, Siamo stupendi brevemente sulla terra. Quattro poesie

Ocean Vuong, Siamo stupendi brevemente sulla terra. Quattro poesie

#Videopoesia 2 – Franco Buffoni

#Videopoesia 2 – Franco Buffoni

Jordi Doce, Un ramo per Runa

Jordi Doce, Un ramo per Runa

RUBRICHE

Lexotan

a cura di

Giulio Silvano

Coccodrilli

a cura di

Giorgio Nisini

Melotecnica

a cura di

Elisa Casseri

Nodo parlato

a cura di

Lorenzo Pavolini

Con le migliori intenzioni

a cura di

Marco Cubeddu

L'isola deserta

a cura di

Francesca Ferrandi

I dimenticati

a cura di

Flavia Piccinni

La rete aveva un solo buco

a cura di

Ilaria Giudice

Leggere ai tempidei Social Network