Officina Poesia

Il bel niente

Il bel niente

Officina Poesia Poesia
Quattro poesie da Il bel niente di Piero Salabè (La Nave di Teseo, 2019). voglio conoscerti voglio conoscerti con meno parole con più silenzio deporre il manto nervoso della poesia cercarti lontano dove silenziosa riappari nella radura di un bosco perduto spiarti dietro a un albero secolare e muto scoprire che sei estinta nella luce silente che sei un corpo di silenzio che sei il niente quel nome taciuto che dilaga nella mia mente * siate gentili col più bel fiore siate gentili col più bel fiore non raccontate il suo colore non chiamate omosessuale il mio amore che l’amore...
Leggi altro

Esploratrici solitarie

Officina Poesia Poesia
di Mauro Ferrari Credo che un libro che provoca riflessioni su tanti aspetti dell’uomo e della  vita sia un bene prezioso e dimostri, al di là di tanta retorica sul fare poesia (lampante quella manifestata un po’ ovunque il 21 marzo) la sua vitalità e necessità; un ottimo esempio di questa resilienza è l’ultima raccolta di Paolo Valesio, Esploratrici solitarie, che si apre con un’auto-presentazione, o meglio, auto-spiegazione del libro, soffermandosi sulla metafora delle esploratrici solitarie. Spiega Valesio che l’idea nasce dal termine tecnico “Enfants...
Leggi altro
Forme del tempo

Forme del tempo

Officina Poesia Poesia
Forme del tempo (Letture 2016-2018) di Gianluca D'Andrea, uscito nel 2019 per Archipelago itaca Edizioni, è - si legge nella premessa - "un ciclo di riflessioni si tenta una ricognizione sul presente, ma non solo, che prende avvio dalle esperienze di lettura per incrociarsi con altre esperienze, assolutamente personali, dell’autore." E, come l'autore ci avverte, "a contraddistinguere tali riflessioni è una sola peculiarità stilistica: l’assenza di stile." Pubblichiamo due brani. 15. L’OVVIO INUSUALE «Quanto più il poeta s’immerge nel proprio io tanto più egli allontana...
Leggi altro
Alter

Alter

Officina Poesia Poesia
Cinque poesie da Alter di Christian Sinicco. La raccolta, con introduzione di Giancarlo Alfano, è da poco uscita per Vydia editore. [NOME: avvio alfabeto fuori] alter è il mio nome, non progettano più automazioni macchine del più che volevano il cielo, macchine del più, voluminose e volanti io posso camminare e ho visto una fragola: nei campi della produzione ha i segni di una ferita, sarebbe un alfabeto fuori di sé fino a toccare le sue prime parole, ha il sapore della bocca mentre è...
Leggi altro
Seamus Heaney, Sweeney smarrito

Seamus Heaney, Sweeney smarrito

Officina Poesia Poesia
Sweeney astray è una rielaborazione, in poesia e in prosa narrativa di una leggenda irlandese medievale, Buile Suibhne, che Seamus Heaney pubblica nel 1983. La traduzione italiana, Sweeney smarrito, a cura di Marco Sonzogni, è uscita da poco per Archinto (2019). Ripportiamo un estratto. La stagione del raccolto volgeva alla fine e Sweeney udì un richiamo di caccia da una brigata ai margini del bosco. – Deve essere il clamore degli Ui Faolain che vengono ad ammazzarmi, disse. Ho ucciso il loro re a Moira...
Leggi altro
Elisabeth Cook, Schiudersi

Elisabeth Cook, Schiudersi

Officina Poesia Poesia
Quattro poesie nella traduzione inedita di Alberto Frigo. Ciotola Dammi una ciotola, larga e svasata. Docile alla luce come un orizzonte aperto a tutto il peso di un cielo che si perde. Dammi una tazza che si volga per sempre in una curva così dolce che un bambino potrebbe reggerla e gli animali abbeverarsi senza timore al suo basso bordo. * Lupa La prima covata non aveva avuto esitazioni. Lei aveva appena finito di pulirli leccandoli, e di mangiare la membrana viscida, e già loro...
Leggi altro
Renata Morresi, Terzo paesaggio

Renata Morresi, Terzo paesaggio

Officina Poesia Poesia
Terzo passaggio è l'ultimo libro di Renata Morresi, uscito per Aragno nella collana "i domani" (2019). Pubblichiamo tre poesie dalla seconda sezione.   Anti-sismiche (Il terremoto del 2016 ha ucciso 299 persone, distrutto paesi e devastato intere aree di civiltà del centro Italia. Si vive ancora nelle conseguenze della catastrofe, anche adesso mentre scrivo, con gli escavatori in sottofondo. A prosperare in tutto questo una retorica, quella sì, inscalfibile. NdA.) Questa casa verrà detta I Palazzetti non saranno I Palazzetti del Comune dove abbiamo trascorso...
Leggi altro
Le api dell’invisibile (di R. M. Rilke, a cura di U. Pomarici, Arte’m, Napoli 2016)

Le api dell’invisibile (di R. M. Rilke, a cura di U. Pomarici, Arte’m, Napoli 2016)

Officina Poesia Poesia
18. Un vento di primavera Con questo vento giunge destino; lascia, oh, lascialo giungere, tutta la furia e la cecità in cui arderemo -, tutto. (resta in silenzio e non muoverti, ché ci trovi). Oh, è il nostro destino a giungere con questo vento. Da non so dove questo vento nuovo tremante del peso di cose sconosciute sorvola il mare e ci porta quel che noi siamo. …Se noi lo fossimo. Allora sì saremmo a casa. (sì che sarebbero i cieli a sorgere e a...
Leggi altro
Luca Alvino, Io della vita. Tre poesie

Luca Alvino, Io della vita. Tre poesie

Officina Poesia Poesia
Tre poesie inedite di Luca Alvino.   All'uscita Non dico un paradosso quando affermo che la vita di un santo condivide non certo l’apparenza, ma l’essenza, con quella del più grande peccatore. Tentano entrambi (come se non fosse – oltre che gesto splendido e superbo – scommessa persa inesorabilmente) di rompere così, senza comprenderlo (al modo eroico di Alessandro Magno, che un giorno lo forzò con arroganza, tagliandolo di netto, con la spada), quel nodo del pensiero profondissimo che – preservando il senso, e nascondendolo...
Leggi altro
Ocean Vuong, Siamo stupendi brevemente sulla terra. Quattro poesie

Ocean Vuong, Siamo stupendi brevemente sulla terra. Quattro poesie

Officina Poesia Poesia
Quattro poesie di Ocean Vuong, nella traduzione inedita di Dimitri Milleri.   Siamo stupendi brevemente sulla terra I Dimmi che fu la fame e niente più. È la fame che porta verso il corpo ciò che sa di non poter tenere. Che questa luce ambrata, maciullata da una nuova guerra è ciò che spilla la mia mano Là sul tuo petto. II Tu che anneghi, ...............fra le mie braccia - Resta. Tu che spingi il tuo corpo verso il fiume ..............soltanto per essere lasciato solo...
Leggi altro
#Videopoesia 2 – Franco Buffoni

#Videopoesia 2 – Franco Buffoni

Officina Poesia Poesia
La seconda puntata di #VideoPoesia è dedicata a Franco Buffoni. La video lettura comprende poesie dal libro La linea del cielo (Garzanti, 2018) ed è un estratto dalla videorubrica “A casa del poeta” a cura di Fabrizio Buratto. Potete seguirla qui
Leggi altro
Jordi Doce, Un ramo per Runa

Jordi Doce, Un ramo per Runa

Officina Poesia Poesia
Pubblichiamo alcune traduzioni, a cura di Stefano Prandel, di Jordi Doce da Lección de permanencia, Valencia, Pre-Textos, 2000. Jordi Doce (Gijón, 1967) si è laureato in Filologia Inglese all'Università di Oviedo ed è stato lettore di spagnolo all'Università di Oxford. La sua raccolta poetica più recente è intitolata No estábamos allí (Pre-Textos, 2016; considerata come miglior libro di poesia dell'anno da El cultural). Ha tradotto William Blake, T.S. Eliot, W.H. Auden, Charles Tomlinson e Anne Carson, tra gli altri, e ne ha riunito di recente...
Leggi altro
Valentino Zeichen, Diario 2000. Ogni cosa a ogni cosa ha detto addio

Valentino Zeichen, Diario 2000. Ogni cosa a ogni cosa ha detto addio

Officina Poesia Poesia
Alcune poesie e frammenti di prosa da Diario 2000 di Valentino Zeichen (Fazi, 2019). Domenica 23 gennaio Dico a Franco Se il pensiero è la moneta io ne sono un cambiavalute. * Lunedì 7 febbraio Siamo in grado di apportare solo cieche varianti alle illuminanti supposizioni dei filosofi. Se abbiamo smesso di credere in Dio è perché pensiamo che lui si interessi all’eternità. Qualcosa che sta oltre la morte. Ma perché non ci è a fianco in vita? Solo perché gli esseri ne hanno una...
Leggi altro
Due poesie di Vijay Seshadri

Due poesie di Vijay Seshadri

Officina Poesia Poesia
Due poesie di Vijay Seshadri da 3 Sections, Graywolf Press, 2013. Traduzioni inedite di Filippo Naitana. Memoir Orwell dice da qualche parte che nessuno scrive la vera storia della propria vita. La vera storia di una vita è la storia delle sue umiliazioni. Se scrivessi quella storia ora– radioattiva fino alla fine dei tempi– miei cari, lo giuro, gli occhi vi schizzerebbero fuori dalle orbite, non potreste scollarvi i guanti abbastanza in fretta dalle mani ustionate dalle tempeste di fuoco della vergogna. Povere le vostre...
Leggi altro
Due voci. Inediti e traduzioni/9

Due voci. Inediti e traduzioni/9

Officina Poesia Poesia
Riprende la rubrica "Due voci. Inediti e traduzioni". In questa puntata proponiamo tre inediti di Marco Giovenale da Ossidiane (2001-) e due sue traduzioni (da T.S. Eliot e da K. Greenstreet). pièce. >et<............rebus in quinta stagione quando non ci sono i solutori né i grammatici fine dell’anno, cani. [.........] carne comprata. / / all’altro capo * * * pietra barrata a penna messaggio minore “a” scala, un | il piatto è........sfuggito spezza elìde in semilunette grosse (grossolane) come sono le scale dove in limine (come...
Leggi altro
Sette poesie di Lucien Wasselin

Sette poesie di Lucien Wasselin

Officina Poesia Poesia
Lucien Wasselin, nato nel profondo nord della Francia, regione di Noeux-les-Mines, fra i neri cumuli di scorie (terrils) e le autostrade di "una società color catrame o monete: e come viverci?" (Fragments du masque, 1988), pubblica in contemporanea una nuova plaquette presso Gros Textes (Châteauroux-les-Alpes) e alcuni inediti sul sito "Recours au Poème". Di seguito presentiamo una scelta da entrambe le uscite. Gli inediti sono tratti da Recours au Poème n° 193, marzo 2019. La traduzione è a cura di J.-Charles Vegliante. Icaro Icaro a...
Leggi altro
Andrea Zanzotto, Haiku

Andrea Zanzotto, Haiku

Officina Poesia Poesia
Gli Haiku (Poesie per una stagione) di Andrea Zanzotto, in versione inglese e italiana, sono stati da poco pubblicati ne' "Lo Specchio" Mondadori. Dal volume, a cura di Anna Secco e Patrick Barron, con una testimonianza di Marzio Breda, pubblichiamo alcuni testi nella versione italiana. Sono cresciuto tra mille soffi di ombre ma non lo posso dimenticare ❉ Nel rosa-aprile mi risveglio quando nel tramonto affonda *** Profilo di lampioni con una toccante consapevolezza che salva un flash di luna ❉ Per favore: questo iris...
Leggi altro
«Derubando i ricordi»: 10 poesie di Vladimír Holan

«Derubando i ricordi»: 10 poesie di Vladimír Holan

Officina Poesia Poesia
Da Vladimír Holan, Addio?, Arcipelago Edizioni, 2014, a cura di Marco Ceriani e Vlasta Fesslová, prefazione di Giovanni Raboni. Selezione a cura di Dario Bertini. Dalla raccolta In progresso (versi degli anni 1943-1948) Nell'umidità È una pioggia autunnale, testarda fino alla noia, che racimola la schiuma della rabbia, celata da tutti gli uomini già da molto chiusi in una stanza. Pallidi, stanno alla finestra e mirano con un piacere mordace e pretenzioso come accanto ai frutteti un bimbo fradicio sta offrendo a nessuno fiori di...
Leggi altro
Giacomo Leopardi, Versi

Giacomo Leopardi, Versi

Officina Poesia Poesia
Pubblichiamo un saggio breve di Umberto Piersanti su Leopardi, che è la postafazione al volume Versi di Giacomo Leopardi, Interno Poesia, 2019. di Umberto Piersanti In Versi del conte Giacomo Leopardi confluiscono due aspetti importanti del grande recanatese: la tensione lirica e la dimensione satirica. Non essendoci alcuna operetta morale (molte ne aveva già composte nel 1824) e nessun brano dello Zibaldone, il Leopardi pensatore traspare solo dagli Idilli e dalle Elegie. Non ho mai creduto troppo alla schematica e scolastica divisione tra pessimismo storico...
Leggi altro
Alberto Moravia, Poesie

Alberto Moravia, Poesie

Officina Poesia Poesia
In anteprima dal volume Poesie di Alberto Moravia, a cura di A. Grandelis (Bompiani, 2019), pubblichiamo in sei poesie. La mia vita per l’Italia Sono capitato male in un paese degradato di poveri senza dignità e di ricchi senza cultura Dai poveri mi divide l’orgoglio dai ricchi la verità Far parte di una siffatta società è un danno esserne esclusi non è una fortuna Ma non ho che una vita sola da vivere e la storia non concede scelte. Le monete false Il mio fantasma...
Leggi altro
Nanni Balestrini, Variazione con dedica

Nanni Balestrini, Variazione con dedica

Officina Poesia
Per il numero 74, aprile-giugno 2016, di «Nuovi Argomenti», Nanni Balestrini ci aveva donato un inedito. Il numero era dedicato ad Amelia Rosselli e la poesia si intitola Variazione con dedica. La pubblichiamo oggi, nel ricordo di Nanni Balestrini (1935-2019). Variazione con dedica .......................................a Amelia Rosselli sprecare così l’ attimo fuggente che non finisce mai dilatato informe un tuffo del cuore tubi contorti pulsano tienilo fermo acchiappalo affascina belliche ventose ossessivi insaziabili oasi ridono mordi saltandoci sopra libellula scivola via azzurri firmamenti aritmetici rimbalzano infiniti...
Leggi altro
1 2