Officina Poesia

Paolo Maccari, I ferri corti

Paolo Maccari, I ferri corti

Officina Poesia Poesia
Cinque poesie da I ferri corti di Paolo Maccari, da poco uscito per la collana 'Gialla Oro' di pordenonelegge-lietocolle. Il libro raccoglie circa un terzo delle poesie e delle prose che l'autore ha pubblicato a partire dal 2000. Nel ventre Come i guerrieri giovani nel ventre del cavallo di Troia si guardavano tra le lame di buio, e sorridevano, poiché sicuri di restare per sempre nella memoria dei nipoti; mentre dentro l'attesa spargevano bava di ferocia e impazienza, e scagliavano gli animi nel dopo, ove era la cava della gloria, del rischio, per le tempre, (Così, io) sento nelle viscere...
Leggi altro
La poesia di Elsa Morante

La poesia di Elsa Morante

Officina Poesia Poesia
Si presenta di seguito il sesto capitolo di La poesia di Elsa Morante. Una presentazione, il cui autore, Marco Carmello, propone una prima presentazione complessiva dell’opera in versi di Elsa Morante. L’intento è quello di dare alla Morante scrittrice di versi la collocazione che le spetta nel panorama poetico italiano, dimostrando la radicale novità del suo poetare e, allo stesso tempo, l’importanza che questo ricopre entro l’opera complessiva dell’autrice. Due sono le direttive cui l’analisi si è ispirata: la prevalenza del ritmo rispetto alla metrica,...
Leggi altro
Daniel Samoilovich, Las Encantadas

Daniel Samoilovich, Las Encantadas

Officina Poesia Poesia
Las encantadas è un poema del poeta argentino Daniel Samoilovich, scritto tra il 1995 e il 2000 e pubblicato in Spagna nel 2003. Nel 2019 è uscita la traduzione italiana, a cura di Francesco Tarquini, per le Edizioni Fili d'Aquilone. Pubblichiamo sette parti del poema. Nel rifugio degli ammutinati, luogo d’esilio di draghi e di pirati, nasce di nuovo il mondo, ma stavolta malato, contagiato dai mondi già esistenti: fragile l’erba, maleodoranti gli alberi, fischiano le tartarughe nella notte e l’aria come un pesante uccello...
Leggi altro
Tracy K. Smith, Garden of Eden

Tracy K. Smith, Garden of Eden

Officina Poesia Poesia
Quattro poesie, nella traduzione inedita di Giovanni Parrini, da Wade in the Water di Tracy K. Smith. Garden of Eden Che nostalgia profonda provo proprio in questo attimo particolare per Garden of Eden in via Montague dove di rado andavo a fare spesa dopo la terapia, solitamente e il braccio mi doleva nella piega del gomito per la borsa strapiena. Dolci lucidi! melograni, diosperi, cotogne! Una volta, una borsata di lenticchie Black Beluga cadde e lasciò dietro di me una scia mentre ero alla ricerca...
Leggi altro
Jorie Graham, Fast

Jorie Graham, Fast

Officina Poesia Poesia
Fast è l'ultimo libro di Jorie Graham, pubblicato nella traduzione di Antonella Francini per Garzanti. Pubblichiamo due poesie. PESCA A STRASCICO IN FONDO AL MARE   Le lame come gigli ruotano veloci per vederti tutto–blu acciaio poi rosso dove affonda la ferita–la tua ferita–non ti vogliono conoscere ti vogliono avere–no–non avere–vogliamo tutti vivere fino alla fine–sono umana io–chi lo sa–solo perché ho questo modo di trasmettere–chiamiamola voce–una minaccia– condivisa–le reti pelagiche a mezz’acqua si ergono come muri intorno a noi–vengono da lontano dove sembrano solo...
Leggi altro
Sui treni del mattino

Sui treni del mattino

Officina Poesia Poesia
Lo scorso luglio è uscita la prima traduzione integrale italiana di Boris Pasternak, Sui treni del mattino, a cura di Elisa Baglioni. Proponiamo una selezione di testi. *** Una casa modesta, ma un sorso di rum e il grog nero di un brogliaccio. Una reggia in cambio di un bugigattolo per la soffitta – un sontuoso palazzo. Ogni traccia delle domande, dei passi e delle onde della veste è svanita. Chiusa nella grata del lavoro la volta dell’aria è colma di mica. La voce, imperiosa...
Leggi altro
Pierluigi Cappello, Go Tell it to the Emperor

Pierluigi Cappello, Go Tell it to the Emperor

Officina Poesia Poesia
Sette poesie dall'edizone inglese Go Tell it to the Emperor: Selected Poems di Pierluigi Cappello, a cura di Todd Portonowitz, Spuyten Duyvil Publishing, 2019. Voci Dopo il lavoro i bisbigli scoloravano nel grigio della sera la fatica è stata questo vostro parlare, dalla fatica il fare con le mani, il fare con i tendini e le vene gonfie del collo un tremare di poca acqua tra i sassi; ho riunito le vostre voci nel ricordarvi e sono dove vi penso, tutti, nei vostri giorni di...
Leggi altro
Due voci. Inediti e traduzioni /9

Due voci. Inediti e traduzioni /9

Officina Poesia Poesia
Riprende la rubrica Due voci. Inediti e traduzioni. In ogni puntata proponiamo quattro poesie: due traduzioni di un poeta e sue due inediti. Nella nona puntata c'è Laura Di Corcia, che ha tradotto per noi due poesie di Frédéric Boyer dalla raccolta Vaches (P.O.L éditeur, 2008). Seguono due suoi inediti. Frédéric Boyer, da Vaches Le prime a morire sono state le mucche. Nessun essere vivente al mondo è così temporaneo né così precario né così transitorio come una mucca. Le prime a morire di sete...
Leggi altro
Anne Carson, La bellezza del marito

Anne Carson, La bellezza del marito

Officina Poesia Poesia
In anteprima dal secondo numero della sesta serie di "Nuovi Argomenti" pubblichiamo un brano da La bellezza del marito. Un saggio creativo in 29 tango di Anne Carson (The Beauty of the Husband: A Fictional Essay in 29 Tangos, 2001) nella traduzione di Patrizio Ceccagnoli e parte dell'introduzione di Antonella Anedda. Dall'Introduzione di Antonella Anedda Anne Carson è la prova che la poesia può convivere col saggio, intrecciarsi alla traduzione, discutere con il pensiero. Questa disposizione all’insofferenza nei confronti dei generi si era rivelata subito...
Leggi altro
Gian Mario Villalta, Il scappamorte

Gian Mario Villalta, Il scappamorte

Officina Poesia Poesia
Sei poesie da Il scappamorte (veglie e risvegli) di Gian Mario Villalta, da poco uscito per la collana "A27" di Amos Edizioni.   Sulla soglia tra sonno e veglia assale l’obbligo bipolare più popolare: “Decìditi!” e intanto “Resta te stesso!”. Chi mai vedesse contraddizione tra la decisione (tagliare, adesso, la corda, saltare il fosso) e medesimarsi in sempre uguale sé, cioè (ri-)petere lo stesso stare, dovrebbe come nel dormiveglia sognare ancora un minuto un minuto per addormentare il sonno e un minuto un minuto ancora...
Leggi altro
«Un’ombra di umanesimo rivoluzionario». Su Amelia Rosselli

«Un’ombra di umanesimo rivoluzionario». Su Amelia Rosselli

Officina Poesia Poesia
«Un’ombra di umanesimo rivoluzionario». La formazione filosofico-politica: rinegoziazioni d’identità è il titolo del primo capitolo di un saggio monografico di Sara Sermini su Amelia Rosselli. Da poco uscito per Olschki, con introduzione di Antonella Anedda, il libro si chiama «E se paesani / zoppicanti sono questi versi». Povertà e follia nell’opera di Amelia Rosselli. Pubblichaimo un estratto dal primo capitolo, che tratta del rapporto tra Amelia Rosselli e la politica.    «Dio mio, ma allora cos’ha lei all’attivo?...» «Io? – [un balbettio, nefando non ho...
Leggi altro
John Ashbery, Autoritratto entro uno specchio convesso

John Ashbery, Autoritratto entro uno specchio convesso

Officina Poesia Poesia
Self-Portrait in a Convex Mirrow viene pubblicato da John Ashbery per la prima volta nel 1972.  L'ultima edizione italiana, a cura di Damiano Abeni, è da poco uscita per la collana "Capoversi" di Bompiani. Pubblichiamo cinque poesie. COME UNO BUTTATO UBRIACO SUL BATTELLO POSTALE Ho tentato tutto, poco era immortale e libero. Altrove è come stessimo in un luogo dove il sole scende sfarinato, un po’ per volta, ad aspettare che qualcuno venga. Volano parole aspre, mentre il sole tinge in giallo il verde dell’acero…...
Leggi altro
“La Gialla” Poesia 2019

“La Gialla” Poesia 2019

Officina Poesia Poesia
La collana "Gialla" di pordenonelegge-lietocolle pubblica quest'anno i libri La linea del davanzale di Francesca Ippoliti, Abitare la traccia di Fabio Prestifilippo, La casa e fuori di Francesca Santucci, Il machine learning e la notte stellata di Francesco Tripaldi e spin 11/10 di Francesco Maria Tipaldi, che saranno presentati a pordenonelegge sabato 21 settembre. Proponiamo un'anteprima. Francesca Ippoliti, da La linea del davanzale Interno Solo nella costrizione è la grazia (agiti, la frenesia, collaudo, fremito, organizzi – stiamo nello stesso quadrato, disegnare cerchi, se poi)...
Leggi altro
Laura Pugno, L’alea

Laura Pugno, L’alea

Officina Poesia Poesia
Alcuni estratti da L'alea di Laura Pugno, prefazione di Giulio Mozzi, in uscita oggi per Perrone editore. rosabianca senti la rosa bianca muoversi nel corpo, dove non possibile sbocciare il corpo si solleva poi ricade, l’alea il gesto il guardare, la luce, la luce, attraversando il corpo attraversata e solo, solo per il nodo della forma – ..........................la rosa bianca ancora si nasconde, trova il varco bersaglio che diviene la parola – i diventati nella rosa i bianchi i convocati alla bellezza dopo di loro,...
Leggi altro
Maria Grazia Calandrone, Giardino della gioia

Maria Grazia Calandrone, Giardino della gioia

Officina Poesia Poesia
Un'anticipazione da Giardino della gioia, la raccolta di Maria Grazia Calandrone pubblicata per "Lo Specchio" Mondadori. Di seguito cinque poesie. Siccome nasce come poesia d’amore, questa poesia è politica. tutta la vita è stata un esercizio per tornare al tuo corpo caldo come la terra eppure scrivo della solitudine di cocci d’osso in conche di sabbia scavate con gli occhi delle scimmie che cercano riparo corpi come scodelle rovesciate i catini del cranio colmi di cielo […] * a volte mi abbracciavi come si cerchiano...
Leggi altro
Fortissimo

Fortissimo

Officina Poesia Poesia
Sei poesie da Fortissimo di Matteo Bianchi (Minerva, 2019). da Diario di un amore 6 GENNAIO Spesso non misuriamo quanto ci siamo allontanati e viviamo a vista d’occhio. Forse per quella stupida possibilità di ritorno, di riabbracciarci e perdonarci insieme, per-donare. Non diamo peso alla speranza. Quando muoiono, però, è l’abbandono. Non c’è ragione che menta. * 13 MAGGIO Ricordo quando mi domandavo cosa fosse quell’ubi consistam irraggiungibile che aveva fatto ammattire Pavese; quasi egli fosse in ritardo sulla tabella di marcia della vita, un...
Leggi altro
Bartolo Cattafi, Tutte le poesie

Bartolo Cattafi, Tutte le poesie

Officina Poesia Poesia
Da Tutte le poesie di Bartolo Cattafi, a cura di Diego Bertelli e con un'introduzione di Raoul Bruni, da poco uscito per Le Lettere, pubblichiamo nove poesie. DOMANI Domani apriremo l’arancia il mondo arancia nel verde domani, si poserà la nuvola lontana con le zampe guardinghe di colomba sopra il tetto di tegole vecchie sopra il tempo piovuto rugginoso, serberò al tuo petto quell’odore d’arancia viva, di verde domani. * SCIROCCO IN SICILIA Alle porte del Sud róse dal mare agavi e capre bivaccano covando...
Leggi altro
Vince Fasciani, Tête à tête con la nudità del mondo

Vince Fasciani, Tête à tête con la nudità del mondo

Officina Poesia Poesia
Cinque poesie inedite di Vince Fasciani, tradotte da Mia Lecomte.   sono la copia di qualcun altro la canicola mi impone di bere spesso .......la vita adesso......una palude incolta la gioia scaturisce più vivace ..........un’altra forma di magia .............malgrado la fatica.......mi rimetto ogni istante in gioco ...............................un taglio nel tempo ...............................qualche punto di sutura ..............quel giorno la luce ha illuminato i volti la vita prende l’aspetto di un’evasione anche in fuga...............ho il tempo di preparare manicaretti ......................senza implicare me stesso mentre il giorno declina ...................mi...
Leggi altro
Lyra giovani

Lyra giovani

Officina Poesia Poesia
Le ultime due raccolte uscite per la collana "Lyra giovani" di Interlinea, a cura di Franco Buffoni, sono Suite Etnapolis di Antonio Lanza e Mandato a memoria di Stefano Pini. Pubblichiamo alcuni estratti. Antonio Lanza, da Suite Etnapolis Domenica Vergine e pubica la domenica di Etnapolis pochi minuti prima dell’apertura al pubblico, ma già la percorrono i primi polpacci pelosi e carrelli Iperfamila che sferragliano vuoti. Saracinesche aperte a altezze variabili come palpebre offese al sole con fiamme di logo al sommo delle porte. Al...
Leggi altro
Il bel niente

Il bel niente

Officina Poesia Poesia
Quattro poesie da Il bel niente di Piero Salabè (La Nave di Teseo, 2019). voglio conoscerti voglio conoscerti con meno parole con più silenzio deporre il manto nervoso della poesia cercarti lontano dove silenziosa riappari nella radura di un bosco perduto spiarti dietro a un albero secolare e muto scoprire che sei estinta nella luce silente che sei un corpo di silenzio che sei il niente quel nome taciuto che dilaga nella mia mente * siate gentili col più bel fiore siate gentili col più...
Leggi altro

Esploratrici solitarie

Officina Poesia Poesia
di Mauro Ferrari Credo che un libro che provoca riflessioni su tanti aspetti dell’uomo e della  vita sia un bene prezioso e dimostri, al di là di tanta retorica sul fare poesia (lampante quella manifestata un po’ ovunque il 21 marzo) la sua vitalità e necessità; un ottimo esempio di questa resilienza è l’ultima raccolta di Paolo Valesio, Esploratrici solitarie, che si apre con un’auto-presentazione, o meglio, auto-spiegazione del libro, soffermandosi sulla metafora delle esploratrici solitarie. Spiega Valesio che l’idea nasce dal termine tecnico “Enfants...
Leggi altro
1 2 3