Un perdente

Un perdente

Poesia del Giorno
Fuori c’è la storia, le classi che lottano. Cosa fare dunque una volta per tutte rifiutando il mondo accettandolo al mattino (“Era vero, sai, era profondo il litigio con lei. Ma c’era un solo letto e prevalsero i corpi”). C’erano i confini biologici e le grandi leggi del profitto. Perciò inventò gli dei e l’interiore. Alla sera, durante l’erezione pretese anche un destino (“dove sei stata per tutta la mia vita ?”).
Leggi altro
Alberto Moravia, Poesie

Alberto Moravia, Poesie

Officina Poesia Poesia
In anteprima dal volume Poesie di Alberto Moravia, a cura di A. Grandelis (Bompiani, 2019), pubblichiamo in sei poesie. La mia vita per l’Italia Sono capitato male in un paese degradato di poveri senza dignità e di ricchi senza cultura Dai poveri mi divide l’orgoglio dai ricchi la verità Far parte di una siffatta società è un danno esserne esclusi non è una fortuna Ma non ho che una vita sola da vivere e la storia non concede scelte. Le monete false Il mio fantasma...
Leggi altro
Nanni Balestrini, Variazione con dedica

Nanni Balestrini, Variazione con dedica

Officina Poesia
Per il numero 74, aprile-giugno 2016, di «Nuovi Argomenti», Nanni Balestrini ci aveva donato un inedito. Il numero era dedicato ad Amelia Rosselli e la poesia si intitola Variazione con dedica. La pubblichiamo oggi, nel ricordo di Nanni Balestrini (1935-2019). Variazione con dedica .......................................a Amelia Rosselli sprecare così l’ attimo fuggente che non finisce mai dilatato informe un tuffo del cuore tubi contorti pulsano tienilo fermo acchiappalo affascina belliche ventose ossessivi insaziabili oasi ridono mordi saltandoci sopra libellula scivola via azzurri firmamenti aritmetici rimbalzano infiniti...
Leggi altro
La casa grande

La casa grande

Officina Poesia Poesia
Nel suo recentissimo libro La casa grande – dal quale sono tratti i testi qui tradotti - la poetessa spagnola Rosana Acquaroni evoca, attraverso un doloroso ed estatico viaggio della memoria, la propria infanzia nel territorio d’ombra della vita famigliare, dominata da una madre amata e ribelle alle convenzioni, protagonista di una vicenda nella quale si susseguono gli abbandoni, le fughe, la malattia. Ritrovando nella memoria i suoi occhi di bambina, fatti contemporanei del suo sguardo adulto, l’autrice ricompone nel linguaggio poetico ogni scissione. Quella...
Leggi altro
Franco Buffoni, Suora carmelitana (e altre poesie)

Franco Buffoni, Suora carmelitana (e altre poesie)

Officina Poesia Poesia
Nel 1997 l'editore Guanda pubblica Suora carmelitana e altri racconti in versi di Franco Buffoni. Oggi è disponibile una ristampa integrale del libro, sempre presso Guanda, di cui presentiamo un estratto. Di Franco Buffoni pubblichiamo a seguire anche due poesie dalla plaquette Da un tana di scoiattolo, Fallone editore, 2019. da Suora carmelitana e altri racconti in versi Suora Carmelitana Il convento di via Marcantonio Colonna è del trenta. E mia zia Che aveva lavorato nella ditta E quando è entrata la guerra era finita...
Leggi altro
Traversare l’inverno

Traversare l’inverno

Officina Poesia Poesia
Sei poesie da Traversare l'inverno di Seamus Heaney, a cura e traduzioni di Marco Sonzogni, prefazione di Leonardo Guzzo, postfazione di Alberto Fraccacreta (collana diretta da Fabiano Alborghetti), Capelli Editore, 2019. Anahorish Mio “luogo d’acqua chiara”, la prima collina del mondo dove le sorgenti tracimavano nell’erba lucente e scurivano i ciottoli nel letto del sentiero. Anahorish, soffice gradiente di consonanti, prato di vocali, spettro insistente di lanterne dondolate nei cortili nelle sere d’inverno. Con secchi e carriole quegli abitatori di pendici vanno immersi nella foschia...
Leggi altro
Discorso a due

Discorso a due

Officina Poesia Poesia
Sei poesie da Discorso a due di Luciano Neri (L'Arcolaio, 2019). L’immagine di chi si ama all’istante è un quadro senza cornice, situazione reale, ambiente senza figure né protezioni, una folla intorno i rumori quotidiani un gesto, un sorriso, un’inflessione il mistero si spalanca all’improvviso come sorpresa unica e l’amata diventa il quadro * N1 Nell’intimo regredire all’innocenza dell’unione in ogni frase degli amanti era la loro immagine che corrispondeva. Due cornici sovrapposte e nel fondo vuote e all’interno due riflessi allontanati dai corpi senza...
Leggi altro
Eri dritta e felice…

Eri dritta e felice…

Poesia Poesia del Giorno
Eri dritta e felice Sulla porta che il vento Apriva alla campagna. Intrisa di luce Stavi ferma nel giorno, Al tempo delle vespe d’oro Quando al sambuco Si fanno dolci le midolla. Allora s’andava scalzi Per i fossi, si misurava l’ardore Del sole dalle impronte Lasciate sui sassi.
Leggi altro
Sandro Penna

Sandro Penna

Officina Poesia Poesia
Domani tornano in libreria, nella collana Oscar Mondadori, due importanti opere di Sandro Penna uscite da Garzanti nel 1973: Poesie, unica raccolta di versi curata dal poeta stesso, ora arricchita da un saggio di Raffaele Manica; e Un po' di febbre, volume che riunisce una selezione di scritti in prosa, introdotta nell'Oscar da Roberto Deidier. Per l'occasione presentiamo una scelta di poesie e una prosa. * La vita... è ricordarsi di un risveglio triste in un treno all'alba: aver veduto fuori la luce incerta: aver...
Leggi altro
XIV Quaderno italiano di poesia contemporanea

XIV Quaderno italiano di poesia contemporanea

Officina Poesia Poesia
Da poco uscito il XIV Quaderno italiano di poesia contemporanea a cura di Franco Buffoni (Marcos y Marcos, 2019). Gli autori sono Pietro Cardelli, Andra Donaera, Carmen Gallo, Raimondo Iemma, Maddalena Lotter, Paolo Steffan, Giovanna Cristina Vivinetto. Pubblichiamo una selezione di tre poesie per ciascuno. Pietro Cardelli, da La giusta posizione Tomba di sopra ‘44 Le mani alte, quasi giunte a implorare un perdono di cui non ha colpe, ma solo necessità crudele, eppure vera, ora che la guardano con una rabbia che non comprende,...
Leggi altro
Don Giovanni

Don Giovanni

Poesia Poesia del Giorno
La Nene ha un gran cappello a sesti di piquet e colorati sopra lamponi e raisinet. Per me è un gran gelato servito con la frutta ma non si dica a Nene che nel mese di agosto le starò sempre accanto per quel cappello bianco.
Leggi altro
«Finché non sarà perfetta»: 8 poesie di Mark Strand

«Finché non sarà perfetta»: 8 poesie di Mark Strand

Officina Poesia Poesia
(da Tutte le poesie, Mondadori, 2019. Traduzione di Damiano Abeni con Moira Egan.) Da Sleeping with One Eye Open (1964)   In memoriam Datemi sei righe scritte dal più onorevole degli uomini, e vi troverò un motivo per impiccarlo. RICHELIEU Non abbiamo mai trovato gli ultimi versi che ha scritto, né saputo dov'era quando l'hanno trovato. Del suo onore la gente sembra non sapere nulla e molti dubitano che sia mai vissuto. Non importa. Il fatto che sia morto è motivo sufficiente a credere che...
Leggi altro
C’è come un dolore nella stanza…

C’è come un dolore nella stanza…

Poesia Poesia del Giorno
C’è come un dolore nella stanza, ed è superato in parte: ma vince il peso degli oggetti, il loro significare peso e perdita. C’è come un rosso nell’albero, ma è l’arancione della base della lampada comprata in luoghi che non voglio ricordare perché anch’essi pesano. Come nulla posso sapere della tua fame precise nel volere sono le stilizzate fontane può ben situarsi un rovescio d’un destino di uomini separati per obliquo rumore.
Leggi altro
Il conoscente

Il conoscente

Officina Poesia Poesia
Da poco uscito per Marcos y Marcos, Il conoscente di Umberto Fiori è un racconto in versi falsamente autobiografico, dove il protagonostia e il suo ambiguo antagonista, il Conoscente, tra la realtà e il sogno attraversano una storia nell'Italia degli ultimi decenni, una storia di cui il Conoscente pretende di avere in pugno la verità. Pubblichiamo sei passi. 1. E’ vero: ci sono giorni che le vostre parole più care e buone mi suonano come insulti, giorni che dal mattino alla sera il sole splende...
Leggi altro
Sulla riva

Sulla riva

Poesia Poesia del Giorno
I pontili deserti scavalcano le ondate, anche il lupo di mare si fa cupo. Che fai? Aggiungo olio alla lucerna, tengo desta la stanza in cui mi trovo all'oscuro di te e dei tuoi cari. La brigata dispersa si raccoglie, si conta dopo queste mareggiate. Tu dove sei? ti spero in qualche porto... L'uomo del faro esce con la barca, scruta, perlustra, va verso l'aperto. Il tempo e il mare hanno di queste pause.
Leggi altro
John Keats, Opere

John Keats, Opere

Officina Poesia Poesia
Da poco uscite le Opere di John Keats, a cura e con un saggio introduttivo di Nadia Fusini, Traduzioni di Roberto Deidier, Nadia Fusini e Viola Papetti, "I Meridiani" Mondadori, 2019. Pubblichiamo una scelta di poesie selezionate da Roberto Deidier. Imitazione di Spenser Lasciò l’Aurora le sue stanze a oriente E posò il passo su una verde collina, La cima circondò di fiamme d’ambra, Coprì d’argento le pure correnti Che scorrevano tra sponde di muschio E dividevano semplici aiuole Riversandosi in un piccolo lago, Dove...
Leggi altro