Autore: Romana Petri

Romana Petri è nata a Roma. Ha ottenuto numerosi premi come il Premio Mondello, il Rapallo Carige, il Grinzane Cavour e il Bottari Lattes. È stata due volte finalista al Premio Strega. Traduttrice, editrice e critico letterario collabora con «ttl», «La Stampa», «il Venerdì di Repubblica», «Corriere della Sera» e «Il Messaggero». È tradotta in Inghilterra, Francia, Stati Uniti, Spagna, Serbia, Olanda, Germania e Portogallo. Tra le sue opere: Ovunque io sia (BEAT, 2012), Alle Case Venie (BEAT, 2017), Le Serenate del Ciclone (Neri Pozza, 2015) e Il mio cane del Klondike (Neri Pozza, 2017).

Le briciole sul davanzale

Il secondo coccodrillo di questa rubrica è firmato da Romana Petri. È dedicato a un professore di latino, non sappiamo quanto reale o inventato, anche se il confine tra vita e simulazione decade di fronte all’autenticità dei sentimenti messi in gioco. La malinconia per la scomparsa di un uomo è in fondo malinconia per un passato …

Leggi altro