Autore: Fabrizio Salina

Nasce in Sicilia e all’età di diciannove anni si trasferisce a Roma dove, dopo gli studi in giurisprudenza e un master negli Stati Uniti, da vent’anni svolge l’attività di avvocato. Fin da piccolo cresce in un universo fatto di libri e da sempre coltiva la passione della scrittura, cui da qualche anno si dedica con assiduità. Il suo nome viene scelto da sua madre nella speranza che possa evocare in lui le qualità del protagonista de Il Gattopardo di Tomasi di Lampedusa. Anche per questo motivo, scegliere Fabrizio Salina come pseudonimo è sembrata una scelta inevitabile.

Inchiostro blu

Il parco era pieno di gente, proprio come aveva detto lui. C’erano biciclette che sfrecciavano da tutte le parti, bambini che correvano e passeggini ovunque. Era il giorno di Natale eppure non faceva freddo, il sole era tiepido, quasi primaverile. Proprio come aveva detto lui. Tutto insopportabile. Quella mattina, nascosta dietro il portone, Gaia aveva …

Leggi altro