Ama il tuo ritmo…

di Rubén Darío

Ama il tuo ritmo e ritma le tue azioni
alla sua norma, insieme coi tuoi versi;
tu formi un universo di universi,
il tuo cuore è una polla di canzoni.

La celeste unità che presupponi
farà sbocciare in te mondi diversi:
nel cantare i tuoi numeri dispersi,
pitagorizza in tue costellazioni.

E ascolta la retorica divina
dell’uccello, dell’aria, e la notturna
radiazione geometrica indovina;

spegni l’indifferenza taciturna,
infila perla a perla cristallina
dove il vero riversa la sua urna.