Officina Poesia

Per Mario Benedetti (1955-2020)

Per Mario Benedetti (1955-2020)

Officina Poesia Poesia
Mario Benedetti (Udine, 9 novembre 1955 – 27 marzo 2020) ci ha lasciato poche ore fa. A lui va  il nostro pensiero per l'esempio e per l'opera straordinaria, che ha segnato la storia della poesia italiana degli ultimi decenni, una voce autentica, unica, esemplare per le giovani generazioni. Nel 2017 è uscito il volume Tutte le poesie in  "I Grandi Libri Garzanti Poesia" che raccoglie i testi da Umana gloria (2004) alla suite Questo inizio di noi (2015). Ripercorriamo l'opera di Benedetti con una selezione e con brani dall'introduzione di Stefano Dal Bianco, Antonio Riccardi e Gian Mario Villalta. A...
Leggi altro
Anne Carson, Norma Jeane Baker di Troia

Anne Carson, Norma Jeane Baker di Troia

Officina Poesia Poesia
Anne Carson ha appena pubblicato un nuovo libro per la casa editrice americana New Directions, fondata nel 1936 da James Laughlin, allora uno studente del secondo anno di Harvard, su suggerimento di Ezra Pound. Il libro si intitola Norma Jeane Baker di Troia ed è una versione assai libera, modernizzante in chiave femminista, dell’Elena di Euripide. Per lo stesso editore, la poetessa ha già pubblicato nel 1995 la raccolta Glass, Irony and God (“Vetro, ironia e dio”) contenente, tra l’altro, il poemetto d’ambientazione italiana La...
Leggi altro
Luljeta Lleshanaku, Si affrettano a morire

Luljeta Lleshanaku, Si affrettano a morire

Officina Poesia Poesia
Tre poesie di Luljeta Lleshanaku nella traduzione di Julian Zhara.   Si affrettano a morire Stanno morendo uno dopo l’altro; buttare la terra sopra le bare sta diventando un gesto abituale come buttare il sale sul cibo in cottura. Appartengono tutti a una generazione i miei vicini o meglio, a un’epoca e i figli di quell’epoca sono come i cani legati a una slitta, in cerca dell’oro: devono correre forte o rischiano di capovolgerla. Le epoche non sono matematica. Le epoche sono delle spazzole, spazzole...
Leggi altro
Myra Jara Toledo, La distruzione è bianca

Myra Jara Toledo, La distruzione è bianca

Officina Poesia Poesia
Sette poesie da La distruzione è bianca di Myra Jara Toledo, a cura di Carlo Bordini, "Siglo Presente - poesia" collana diretta da Matteo Lefèvre, Edizioni Ensemble, 2019. Alcuni di questi testi erano stati pubblicati negli anni passati nella nostra rubrica "Officina Poesia".   a Carlo Bordini penso a una donna che bacia un uomo l’uomo è un vecchio alto e massiccio nella sua barba bianca ho depositato farfalle pure queste farfalle hanno piedi di acqua, pelle di acqua, ossa di fiamma in queste farfalle...
Leggi altro
Valentina Murrocu, L’altro mondo

Valentina Murrocu, L’altro mondo

Officina Poesia Poesia
Pubblichiamo quattro poesie inedite di Valentina Murrocu (Nuoro, 1992). Laureanda in Storia e Filosofia presso l’Università degli Studi di Siena, Valentina ha pubblicato nel 2018 la sua opera prima di poesia, La vita così com’è, per le Marco Saya Edizioni. Nouveau Réalism Ho aperto uno spazio tra la lampada e il soggiorno, per vedere se ciò che è illuminato è meno oscuro da comprendere, sono rimasta in silenzio ad osservare gli oggetti nella stanza, li ho fissati nel tempo. Ad un tratto, frammentata, qualcosa dice...
Leggi altro
Gianluca D’Andrea, Present

Gianluca D’Andrea, Present

Officina Poesia Poesia
Pubblichiamo sei poesie di Gianluca D'Andrea, da un libro inedito.   Present Nella terra si perde la moneta nel laghetto, nei pressi del laghetto giunsi per riposare la mia fuga maratoneta. Non oso ripetere come si svolse, la curva s’attorse dell’infosfera ed era sincera, la vicenda dell’uomo col sorriso emoticon dell’ottantotto. Contiamo ogni vent’anni e siamo nella stasi che qualcosa avvenga nel laghetto oltre il riflesso e la noia e il rischio che la bomba sia fagocitata dall’altezza e nel tragitto information highways per blastare...
Leggi altro
Carlo Bordini, Strategia

Carlo Bordini, Strategia

Officina Poesia Poesia
Strategia è l'ultimo libro di poesia di Carlo Bordini, da poco uscito per Aragno nella collana "i domani", con prefazione di Claudio Damiani. Pubblichiamo alcune poesie dalla prima sezione.   Hai sempre colpito di rimessa, mentre io mi avvicinavo. mi invitavi, con la guardia abbassata, ora sono stanco di essere colpito. Ma perchè ti irrigidivi di fronte a un mio bacio, a una mia carezza, e poi mi dicevi:     Cercavamo la strategia giusta, avvolti in mille ghirigori, piani di battaglie mai attuate una...
Leggi altro
Davide Castiglione, Doveri di una costruzione

Davide Castiglione, Doveri di una costruzione

Officina Poesia Poesia
Doveri di una costruzione è un libro inedito di Davide Castiglione. Pubblichiamo in anteprima una scelta di poesie.   Se non c’è direzione Passata la statale delle piscine i gusci verdeacqua. Sopra, esteso, dell’altro niente che si riversa in loro: casale deserto, fallire per sport, italia duemilaequalcosa. Se non c’è direzione, si brevetti la pioggia: sarà lei a ricordarci quanto in basso si poggiano occhi e piedi, armi... fermi tutti, se ci siete, fellow passengers qui tanto più la penso quanto più manca e abbaglia,...
Leggi altro
«SEGUÌTO DA UNA PICCOLA CORTE»: DIECI POESIE DI LEONARDO SINISGALLI

«SEGUÌTO DA UNA PICCOLA CORTE»: DIECI POESIE DI LEONARDO SINISGALLI

Officina Poesia Poesia
Da Tutte le poesie, a cura di Franco Vitelli, Mondadori, Milano 2020. Selezione a cura di Dario Bertini. Da “Vidi le Muse. Poesie (1931-1942)”(Mondadori, Milano,1943) Lazzaretto Sul gambo teso è sazio il girasole, Così il peso del giorno è in questo poco Spazio di terra, fresca Tomba alle membra, gremita D'ombra che mi oscura la via Dove tornerò sempre. La sera mi porta lungo la muraglia Ancora un riverbero fioco Di quella perduta forza, E ha un ritorno d'allegria Sui bordi del prato il fuoco...
Leggi altro
Lyra

Lyra

Officina Poesia Poesia
Da poco usciti in contemporanea due nuovi titoli per la collana "Lyra giovani" di Interlinea, a cura di Franco Buffoni: Tommaso Di Dio con Verso le stelle glaciali e Samir Galal Mohamed con Damnatio memoriae. Pubblichiamo cinque poesie da ciascun libro. Tommaso Di Dio, Verso le stelle glaciali (dalla sezione L'occhio azzurro. L'ospedale, la caverna) Vibra il cellulare. È notte, dopo le tre. Dall'altra parte una voce nota, in lacrime. Venite, dice. Dice: è a terra. Il suo cuore non batte più. Davanti al portone,...
Leggi altro
Leonardo Sinisgalli, Un «designer» della poesia

Leonardo Sinisgalli, Un «designer» della poesia

Officina Poesia Poesia
Esce per gli Oscar Mondadori Tutte le poesie di Leonardo Sinisgalli, a cuira di Franco Vitelli. Pubblichiamo un estratto dall'introduzione. Un «designer» della poesia di Franco Vitelli   Un contemporaneo della posterità La fortuna di Leonardo Sinisgalli non è stata sinora pari al suo valore intellettuale. Una peculiarità ha contraddistinto le vicende della sua ricezione; intanto, l’assenza di una popolarità diffusa che lo ha relegato a un destino elitario. Ciò torna in linea con la sua natura che rifuggiva dagli schemi populisti e preferiva rifugiarsi...
Leggi altro
Tanikawa Shuntarō, E poi…

Tanikawa Shuntarō, E poi…

Officina Poesia Poesia
Tanikawa Shuntarō, nato nel 1931, è considerato il più letto e importante poeta giapponese vivente. Maggiore esponente della poesia giapponese moderna, nell’arco di un percorso letterario di quasi settant’anni ha vinto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui i prestigiosi “Premio Yomiuri”, “Premio Hanatsubaki”, “Premio Hagiwara Sakutarō”, “Premio Asahi”. Molte delle oltre settanta raccolte di poesia di Tanikawa sono state tradotte e pubblicate in numerose lingue, tra cui inglese, italiano, francese, tedesco, spagnolo, cinese. In italiano, nel 2011, è stata pubblicata la raccolta d’esordio Una solitudine...
Leggi altro
Rossella Pretto, Nerotonia

Rossella Pretto, Nerotonia

Officina Poesia Poesia
Nerotonia è un libro inedito di Rossella Pretto, esordio in poesia dell'autrice, in uscita per Samuele editore. Pubblichiamo in anteprima alcune poesie. Come, thick night, and pall thee in the dunnest smoke of hell, that my keen knife see not the wound it makes, nor heaven peep through the blanket of the dark, to cry, ‘Hold, hold!’ — William Shakespeare   I always speak to myself no more myself but a colander draining the sound from this never-to-be mentioned wound — Alice Oswald    ...
Leggi altro
Umberto Piersanti, Il bosco di castagni

Umberto Piersanti, Il bosco di castagni

Officina Poesia Poesia
Tre poesie inedite. Il bosco di castagni Il bosco di castagni lontano, il più lontano, oltre ogni greppo oltre ogni fosso e valle, sotto remoti monti. E la stagione? Il tempo? no, non ricordo, solo c’era l’asiatica e non s’andava a scuola, potevi camminare il giorno intero. E i compagni? di loro più non so il viso e l’andatura, uno era alto, l’altro tozzo e forte e giungemmo tardi alla radura che tra i castagni splende e li rischiara s’aprivano i sentieri tutt’attorno, e se...
Leggi altro
Franco Buffoni, Emily e il centro della circonferenza

Franco Buffoni, Emily e il centro della circonferenza

Officina Poesia Poesia
Maestri e amici. Da Dante a Seamus Heaney è un libro di Franco Buffoni, da poco uscito per Vydia editore. Raccoglie numerosi saggi critici che tracciano una costellazione di storia delle letterattura a cui Buffoni è legato e consentono di seguire una galleria di brillanti ritratti letterari. Pubblichiamo di seguito il saggio sulla poesia di Emily Dickinson. Emily e il centro della circonferenza «Egli ha udito il ruggito del leone, e sa tradurlo nel lin-guaggio degli uomini», scriveva il grande poeta romantico John Keats circa...
Leggi altro
Silvia Righi, Demi-Monde

Silvia Righi, Demi-Monde

Officina Poesia Poesia
Il concetto di ‘demi-monde’ proposto in questo libro non esiste. È un artificio. L’espressione deriva dall’omonima commedia scritta nel 1855 da Alexandre Dumas figlio, che rappresenta gli amori e la corruzione di un ambiente sociale parigino che non è né borghesia né vero «gran mondo». Il termine poi acquisisce un diverso significato nella serie tv horror Penny Dreadful, dove con ‘demi-monde’ s’intende il mondo sospeso tra la vita e la morte, tra l’umano e il soprannaturale, popolato da creature ibride come gli spettri, i licantropi,...
Leggi altro
Víctor Rodríguez Núñez, il quaderno del topo muschiato

Víctor Rodríguez Núñez, il quaderno del topo muschiato

Officina Poesia Poesia
Questo libro non è per soli umani. A parlare, attraverso le grandi praterie americane dove le sostanze «lunatiche» stagnano come «miele matematico» sotto un «sole vermicolare», è la natura stessa. La «destrezza del disordine» si fa ritmo, il verso si struttura seguendo la meteorologia, il mondo si sdoppia e torna a unificarsi. Il verbo allo stato brado, infatti, non si ingabbia, meglio avvicinarlo come fa il poeta, inseguendo il roditore nei cunicoli segreti di un «cuore cubista». Non si tratta di avventure naturalistiche, gli animali...
Leggi altro
Figura

Figura

Officina Poesia Poesia
Cinque poesie da Figura di Fabio Orecchini, collana "Croma K", Oedipus.   .................................................al dire lontano che fu sapersi detta, circoscritta nella forma o figura appena pronunciata, figurante asservita alla scena appena trascorsa -evocata- qualcuno provi a soccorrermi a sfigurarmi almeno, figurarsi altrove     ................................................Cos’è che dentro questo spettro vocale, a tormentare il cosmo, cos’è che dentro nel vedere l’esser veduti? invisa contava minime esplosioni e mi collezionavo -a resti a scaglie come un cane una formica verde- noi non a prendere in cura non...
Leggi altro
Federico Italiano, Habitat

Federico Italiano, Habitat

Officina Poesia Poesia
Habitat di Federico Italiano è da poco uscito per Elliot edizioni. Pubblichiamo nove poesie.   Le case degli altri Non avevo paura delle case degli altri. La porta semiaperta di un bagno, la penombra di un tinello, gli odori imprevedibili di cucine in stand-by pomeridiano, gli strapiombi di luce, i tranelli dei vestiti dismessi, o le sagome ambigue delle piante – tutto si disponeva cartograficamente nel presagio di avventure future, tutto entrava nella mappa dei tesori sepolti. Non avevo paura delle case degli altri da...
Leggi altro
Ferruccio Benzoni, Con la mia sete intatta

Ferruccio Benzoni, Con la mia sete intatta

Officina Poesia Poesia
Cinque poesie di Ferruccio Benzoni da Con la mia sete intatta. Tutte le poesie, a cura di Dario Bertini, introduzione di Massimo Raffaeli, Marcos y Marcos, 2020. Selezione a cura di Dario Bertini.   Azzurra e fosca Il mare è quella cosa azzurra e fosca che tu e io navigammo un giorno e altri incanti poi, naufragi e tenerezze a noi sparendo torbidamente avvolse. Non reciti più “mi sento idiota e stupidosa” e io, io (è sabato) più oltre sparirò nell’agro del mio cuore. Berrò...
Leggi altro
Francis Catalano, L’immobilità del mondo

Francis Catalano, L’immobilità del mondo

Officina Poesia Poesia
Cinque poesie di Francis Catalano da Romamor (Écrits des Forges,1999) nelle traduzioni inedite di Mia Lecomte.   Scrivere un libro sul nulla, assolutamente che nessuno ha ancora scritto. Nient’altro che un libro, supporto per pagine e copertina. Né rettangolare né quadrato, né vivo né morto, plaquette o pamphlet, una forma libera. Per quello, occorre azzardarsi a svuotare le parole, scavarle, estrarre ciò che contengono che vi conferisce peso e inclinazione: bisogna riuscire a disconnettere le cose dalle parole, eutanasizzarle fare notte sui segni iniettandovi una...
Leggi altro
1 2 3 4 5 6