Autore: Yves Bonnefoy

Yves Bonnefoy (1923-2016) è stato professore emerito al Collège de France di Parigi, poeta, prosatore e saggista. Ha tradotto Shakespeare, Donne, Keats, Yeats, Petrarca, Leopardi, Pascoli ed è autore di studi fondamentali sulla poetica e sull'arte. Ritenuto oggi il massimo poeta francese vivente, più volte candidato al Nobel per la letteratura, ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti internazionali. In Italia ha pubblicato diverse raccolte: Movimento e immobilità di Douve (1969), Ieri deserto regnante (1978), Pietra scritta (1985), Nell'insidia della soglia (1990), Quel che fu senza luce. Inizio e fine della neve (2001), Le assi curve (2007), L'ora presente (2013). Il volume L'opera poetica, a cura di Fabio Scotto, è apparso nei Meridiani Mondadori nel 2010.

Sì, per il corpo…

da Yves Bonnefoy, “Lo sparso, l’indivisibile”, in “Nell’insidia della soglia”, trad. D. Grange Fiori, Einaudi, Torino 1990 Sì, per il corpo Nella dolcezza che è cieca E niente chiede ma reca a termine. E ai suo vetri il fogliame è più vicino In più chiari alberi. E riposano i frutti Sotto l’arco dello specchio. E …

Leggi altro