Ricerca

RICERCA AVANZATA

11 Risultati

RACCONTO
Leggere Cioran in spiaggia Matteo Trevisani
Un paio d'anni fa un mio amico mi ha chiesto che cosa volessi essere nella vita. Eravamo a Roma, seduti in un bar del Pigneto, lontano dalla zona dei locali e poco distante dall’ufficio dove lavoravamo insieme per una casa editrice. Mi ricordo che in quel periodo lavoravo male, ero spesso distratto, davo importanza a cose che di importanza ne
Leggi tutto...
Leggere Cioran in spiaggia
RACCONTO
Murakami Haruki, qualcosa di caldo nel cuore Matteo Trevisani
Nonostante i pronostici favorevoli, neanche quest’anno Murakami Haruki è risultato il vincitore del Nobel per la letteratura. Anche se ha definito “quite annoying” tutta l’attenzione che negli ultimi anni a ogni inizio ottobre si crea attorno a lui, rimane uno dei favoriti per l’assegnazione del premio (anche se con le quotazioni
Leggi tutto...
Murakami Haruki, qualcosa di caldo nel cuore
RACCONTO
Di passaggio nel mondo a venire Matteo Trevisani
"Fammi stare zitto, amico, fammi stare zitto. Reiterazione ossessiva di gesti privi di senso. Un livello pericoloso di luce nel sangue. Chi chiama dichiara di avere scoperto l’impronta di un trilobite incastonata nel cielo. Sono cose del genere, dice lui, che ti fanno pregare Dio. Che tu possa vivere per sempre. In questi svariati stati di
Leggi tutto...
Di passaggio nel mondo a venire
ARTICOLO
25/07/2014
Gente che avrei voluto conoscere: Anne Bonny Matteo Trevisani
Alle feste di carnevale più divertenti a cui mi è capitato di partecipare, quelle cioè che organizzavano le maestre della materna nella palestra della scuola, io ci andavo sempre vestito da corsaro nero. Chiaramente non è che potessi deciderlo io: per mia madre era ovvio che non volessi desiderare nient’altro che un vestito di velluto
Leggi tutto...
Gente che avrei voluto conoscere: Anne Bonny
SAGGIO
Gente che avrei voluto conoscere: Giordano Bruno Matteo Trevisani
La storia che ha portato un tatuatore salernitano di nome Mauro, un giovedì pomeriggio di inizio maggio con molto sole a disegnarmi per la prima volta sulla parte interna del braccio destro il profilo sfuggente di Giordano Bruno, inizia una sera di quasi dieci anni prima, intorno alle 22, dentro un’aula universitaria immersa nel verde di un
Leggi tutto...
Gente che avrei voluto conoscere: Giordano Bruno
ARTICOLO
26/05/2014
Gente che avrei voluto conoscere: Jerry Thomas Matteo Trevisani
Tra i molti mestieri che non ho mai avuto la presunzione di poter fare nella vita (oltre il calciatore, il samurai e l’astronauta dopo aver scoperto che purtroppo dovevi essere ingegnere, prima) spiccano, in onorevolezza, quello del poeta e quello del barista. Vuoi perché la semplice e passiva fruizione dei loro uffici rende il mondo un posto
Leggi tutto...
Gente che avrei voluto conoscere: Jerry Thomas
RACCONTO
Gente che avrei voluto conoscere: Casanova Matteo Trevisani
Ho letto Storia della mia vita che avevo quindici anni e mezzo, un eskimo, su una mensola sopra il letto tutta la collana di opere di poesia ordinata per colore che a un certo punto ti davano  ogni lunedì col corriere, un motorino con i sigilli ancora attaccati che ho colpevolmente distrutto  l’anno dopo contro una rotatoria e, cosa più
Leggi tutto...
Gente che avrei voluto conoscere: Casanova
RACCONTO
Gente che avrei voluto conoscere: Montezuma Matteo Trevisani
Credo sia il caso di dire che alla base della mia ammirazione per Montezuma ci sia una profonda empatia: la stessa che provo per il rinoceronte di Giava, per Giobbe e per la sonda spaziale Voyager 1 proiettata per sempre verso la solitudine del freddo spazio interstellare. Per le grandi tragedie umane insomma, quelle personali, per le esistenze
Leggi tutto...
Gente che avrei voluto conoscere: Montezuma
SAGGIO
Gente che avrei voluto conoscere: Raymond Carver Matteo Trevisani
Consideravo l’idea di scrivere per il sito di Nuovi Argomenti brevi pezzi che parlassero di gente che mi piace e stavo dicendo a me stesso che sarebbe il caso di iniziare a farlo in maniera meno randomica, più studiata. Ho pensato anche che quello che la gente fa per iniziare a dare un senso alle cose è nominarle, checché ne dica Cratilo.
Leggi tutto...
Gente che avrei voluto conoscere: Raymond Carver
SAGGIO
La bellezza delle cose che finiscono – Gregory Corso, l’ultimo dei beatniks Matteo Trevisani
Siccome in certe storie il vissuto emotivo è importante, credo che mi toccherà fare una semplice confessione preliminare: a me la beat generation piace da impazzire e tra i beat il mio preferito è Gregory Corso. Non sono tra quelli che credono che sia stato un esperimento fallito e che si trattasse solo di alcolizzati e drogati e vagabondi che
Leggi tutto...
La bellezza delle cose che finiscono – Gregory Corso, l’ultimo dei beatniks