Mese: Giugno 2015

Di passaggio nel mondo a venire

“Fammi stare zitto, amico, fammi stare zitto. Reiterazione ossessiva di gesti privi di senso. Un livello pericoloso di luce nel sangue. Chi chiama dichiara di avere scoperto l’impronta di un trilobite incastonata nel cielo. Sono cose del genere, dice lui, che ti fanno pregare Dio. Che tu possa vivere per sempre. In questi svariati stati …

Leggi altro

MONTAUK, ieri. Un libro di Max Frisch

«Un’insegna che promette il panorama dell’isola: OVERLOOK. Ha proposto lui questa fermata. Un parcheggio per almeno cento macchine, ora vuoto; la loro macchina è l’unica nel reticolo tracciato sull’asfalto.» Le mete turistiche fuori stagione hanno una malinconia che scambi per romanticismo, gli hotel deserti, la colazione con tutti i tavoli immacolati tranne il tuo, una …

Leggi altro

Aldo Busi: la volontà, la violenza e la tracotanza per scrivere

Intervista allo scrittore, dal suo ultimo Vacche amiche, a ritroso e in avanti: “La mia maggiore ambizione è scrivere un romanzo meraviglioso, leggermelo e bruciarlo.” Aldo Busi è l’uomo dei suoi libri. Per loro si è “ridotto persino a vivere”, qualcosa che gli è servito a “cavare vite letterarie da insulse vite esistenziali”. Per il resto, …

Leggi altro

Labbate e Cubeddu al camposanto

Due giovani scrittori italiani dialogano a distanza sul rapporto tra la loro scrittura e i cimiteri.  Orazio Labbate La scrittura come atto resurrezionale    La mia scrittura è nata dalla morte. La lingua della mia letteratura è abitata, da lungo tempo, da una decifrazione costante della causa moritura che si manifesta, per la mia personale …

Leggi altro

Questionario: Niccolò Scaffai

Sul numero 70 di Nuovi Argomenti “Dite quel…BIP…che vi pare” (in libreria dal 26 maggio) dedicato alla libertà d’espressione, abbiamo fatto dieci domande a una settantina di scrittori, poeti e intellettuali italiani. In occasione dell’uscita del numero ne pubblichiamo qui degli assaggi. Dopo Loredana Lipperini, Erri De Luca, Walter Siti, Nicola Lagioia, e altri, pubblichiamo le risposte di Niccolò …

Leggi altro

Il romanzo massimalista

Un estratto da Il romanzo massimalista. Da “L’arcobaleno della gravità” di Thomas Pynchon a “2666” di Roberto Bolaño, Milano, Bompiani, 2015 (Grandi Tascabili – Agone). Dal Capitolo 10. “Realismo ibrido” (pp. 257-62). Realismo e postmodernità non sono incompatibili.[1] Se già a proposito del libro fotografico di Walker Evans e James Agee, Let Us Now Praise Famous …

Leggi altro

Questionario: Gabriele Pedullà

Sul numero 70 di Nuovi Argomenti “Dite quel…BIP…che vi pare” (in libreria dal 26 maggio) dedicato alla libertà d’espressione, abbiamo fatto dieci domande a una settantina di scrittori, poeti e intellettuali italiani. In occasione dell’uscita del numero ne pubblichiamo qui degli assaggi. Dopo Loredana Lipperini, Erri De Luca, Walter Siti, Nicola Lagioia, ecco Gabriele Pedullà.   1. La …

Leggi altro